Skip to content →

Il 14 Ottobre 1968 alle ore 15.30 cominciammo a fare scuola!

49. Il luogo dove viviamo è un inferno. l’acqua nessuno può averla in casa. La luce illumina solo un quarto dell’Acquedotto. Dove c’è la scuola si va avanti con il gas. L’umidità ci tiene compagnia per tutto l’inverno. Il caldo soffocante l’estate. I pozzi neri si trovano a pochi metri dalla nostre cosiddette abitazioni. Tutto il quartiere viene a scaricare ogni genere di immondizie a 100 metri dalle baracche. Siamo in continuo pericolo di malattie.

[Da: Don Sardelli, Scuola 725: lettera al sindaco, Roma, 1968]

Ricordando Don Sardelli (1935-2020)
Evento a cura di: Giuseppe Fusacchia
Pixel art di: Daniele Mancini con l’aiuto dei ragazzi della Consulta 2019/20
Drone video di: Emanuele Iacovella
Musica di: Daniele Fusacchia

18 febbraio 2020 ore 16.30
Istituto Comprensivo Antonio Rosmini
Via Giorgio del Vecchio, 24 Roma

Locandina dell’evento

Published in Educazione Iloveicrosmi